Le vacanze estive 2021 non sono un miraggio. Un italiano su due ha infatti già fatto ricerche per una prenotazione, pianificato le proprie ferie o si appresta a farlo. A dirlo è un sondaggio di Aibnb, i cui risultati sono stati anticipati da Adnkronos

Sono soprattutto i giovani ad aver bloccato date e alloggi (19%). Ma c’è chi ha già prenotato un viaggio da fare ad emergenza finita (11%). Tra gli over 55, invece, la vacanza non è il primo pensiero (22%), mentre il 61% non pensa ancora all’estate. I viaggi più ricercati riguardano le destinazioni italiane. La località più cercata è Villasimius sulla costa meridionale della Sardegna, con spiagge bianche e acque cristalline, seguita da Gallipoli, in Puglia, che annovera anche Porto Cesareo. In Sardegna altre località top sono San Teodoro, Alghero, Costa Rei. Altra località molto desiderata San Vito Lo Capo in Sicilia e la Toscana con Castiglione della Pescaia e Follonica. RItorna anche Riccione.

Per quanto riguarda l’alloggio, la più poplare è la casa isolata, soprattutto se si ratta di dimore con giardino e piscina. Fra le caratteristiche più richieste dell’alloggio da affittare c’è il Wi-fi (35%), aria condizionata (31%) e un servizio di ristorazione (26%).

ra le priorità di viaggio le considerazioni sulla sicurezza personale riguardano più di 6 connazionali su 10, di questi il 34% si preoccupa del distanziamento sociale e della pulizia, esigenza questa più marcata negli over 55. Non manca, infine, chi è attratto soprattutto dalla sostenibilità.

Inoltre c’è anche una tendenza ad unire la vacanza e il lavoro da remoto. Una propensione forte nella fascia di età tra i 18 e i 24 anni. Al termine della pandemia comunque, il 40% vorrebbe continuare a lavorare da remoto almeno qualche giorno e il 31% vorrebbe completa autonomia rispetto a dove vivere e lavorare.

Fonte articolo: Idealista.it